“Porthos” n°6, Giugno 2001

Posted by on Apr 24, 2013 in Dicono di noi

PorthosLa degustazione si è svolta presso il ristorante “La Conca” dell’Aquila […]. Le bottiglie sono state rese anonime. I vini sono stati divisi in tre fasce, corrispondenti a tre diversi livelli di prezzo o di ambizione qualitativa. In qualche caso abbiamo “mescolato le carte”, inserendo ad esempio nella fascia superiore un vino che ci sembrava particolarmente interessante , il Praesidium di Enzo Pasquale [Montepulciano d’Abruzzo Praesidium 1997]
Colore rubino cupo, bello e vivo. Naso affascinante, un coacervo di note fresche di menta ed erbe, calde di carne, cuoio e liquirizia, fruttate di amarena e mora, anocora giovane, esprime già notevole complessità. In bocca ha un bellissimo tessuto, notevole tensione ed un gran finale, molto bello e nitido il ritorno delle sensazioni di mora ed amarena. Un exploit clamoroso, uno dei migliori vini della degustazione ad un prezzo eccellente, promette emozioni ancora più variegate nei prossimi anni. Lascia senza parole anche la tenuta a bottiglia aperta, cresce la manifestazione dei profumi ma anche la dinamica del sapore. Consigliamo di seguire nel tempo la versione riserva ‘93 che era stata elaborata in acciaio, dal 95 Pasquale ha cominciato ad usare botti di rovere da 10-15 ettolitri.

Da Porthos, Giugno 2001.

Un sito realizzato da: studiorobertodivito