Il mostocotto

mostocotto-praesidium

Com’è fatto

Il mostocotto Praesidium è un succo dolce e denso, ottenuto durante il periodo della vendemmia facendo bollire, a fiamma diretta e moderata per 12-16 ore, il mosto fiore, proveniente al 100% da uve selezionate Montepulciano d’Abruzzo. La lavorazione è lunga e delicata al punto che da 10 litri di mosto se ne ricavano circa 2 di mostocotto Praesidium. Il mostocotto non contiene alcool.

L’origine del Mostocotto

Il mostocotto è un prodotto tipico della tradizione casalinga abruzzese. Esso è presente nelle nostre case sin dal tempo degli antichi romani i quali utilizzavano questo liquido denso per addolcire e arricchire il sapore dei cibi oltre che, aggiunto all’acqua, per ottenere una bevanda dissetante ed energetica. Nelle opere degli scrittori latini Apicio, Catone, Columella e del poeta Ovidio, nato a Sulmona, si trovano testimonianze dell’uso del Mostocotto. Attualmente viene utilizzato come ingrediente nell’impasto di vari dolci tradizionali locali.

Può essere accompagnato a formaggi molto stagionati o ricotta, bollito misto o verdure grigliate. Può essere usato per farcire dolci e macedonia di frutta o, nel modo più tradizionale, come ingrediente nell’impasto di dolci locali abruzzesi. Arricchisce il sapore delle pere al forno.
Si consiglia di conservare il mostocotto in un luogo fresco e asciutto; l’eventuale deposito di cristalli di zucchero testimonia la genuinità del prodotto.
Il mostocotto può arricchire numerose pietanze. Eccone alcune:

  • Formaggio stagionato (tipo pecorino – pecorino di fossa o abruzzese) spezzato a scagliette e condito con gocce di mostocotto.
  • Polenta arrostita o fritta condita con mostocotto.
  • Ricotta di pecora condita con frutti di bosco e mostocotto.
  • Cipolline in agrodolce con aceto, zucchero e mostocotto.
  • Verdure grigliate e patate lesse
  • Macedonia di frutta fresca condita con succo di limone e gocce di mostocotto.
  • Sorbetto di limone corretto con mostocotto.
  • Granita al mostocotto.
  • Bibita energetica con acqua minerale e mostocotto a piacimento.
Baccalà al mostocotto o Baccalà arracanato
E’ un’antica ricetta di Prezza, riportiamo gli ingredienti e la preparazione per 4 persone.

  • Tagliate a grossi pezzi 700 grammi di baccalà.
  • Dissalatelo bene (tenendolo a bagno per almeno 3 giorni, avendo cura di cambiare l’acqua più volte al giorno).
  • Oliate abbondantemente una teglia e adagiatevi i pezzi di pesce.
  • Spolverizzateli con una manciata di mollica insaporita con pepe, prezzemolo e olio d’oliva.
  • Olive, capperi e pomodori spellati sono facoltativi.
  • Bagnate il tutto con un bicchiere di mostocotto Praesidium
  • Spezzettate qualche foglia di alloro e di salvia, aggiungete 3 o 4 spicchi di aglio rosso in camicia (facoltativo).
  • Infornate alla temperatura di 180° gradi.
  • A metà cottura irrorate con circa mezzo bicchiere di aceto di vino.
  • Il tempo di cottura è di circa 35 – 40 minuti, molto meno se si usa baccalà lessato.